Questo sito contribuisce alla audience di

Conseil d'État

supremo consiglio di governo della Francia, derivazione della Curia regis del periodo capetingio, la cui organizzazione definitiva risale al sec. XVI. Fino al regno di Enrico III vari nomi (Conseil du Roi, Conseil Privé, Conseil Étroit, Conseil d'État) venivano indifferentemente applicati alla stessa entità; successivamente, prevalse la denominazione di Conseil d'État. Riorganizzato da Richelieu che, con la creazione del Conseil des Affaires et Dépêches, separò le funzioni politiche dalle amministrative, venne suddiviso da Luigi XIV in quattro sezioni. Fu questa istituzione a dare origine al Parlamento di Parigi e alla Corte dei Conti. Soppresso dalla Costituente (1789), fu ristabilito dalla Costituzione dell'anno VIII (26 dicembre 1799).

Media


Non sono presenti media correlati