Questo sito contribuisce alla audience di

Conzano

comune in provincia di Alessandria (23 km), 262 m s.m., 11,62 km², 1005 ab. (conzanesi), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro del Monferrato, sulle colline alla sinistra del torrente Grana. Fece parte dei domini dei marchesi del Monferrato, dai quali fu assegnato a signori locali. All'inizio del sec. XIII fu conteso tra il marchesato e Alessandria; nel 1433 fu devastato dalle milizie di Francesco Sforza e nel 1557 da quelle spagnole. In seguito fu feudo dei Bovio di Casale, dei Billione di Terranuova, dei Mosso di Morano e dei Vidua di Casale.§ Il centro storico ha un tipico assetto di borgo collinare, con impianto viario concentrico dominato dall'antica torre civica. La parrocchiale di Santa Lucia, costruita nel sec. XI, si presenta nel rifacimento barocco; la sontuosa villa Vidua (sec. XVIII) è stata trasformata in centro culturale.§ L'economia è orientata all'agricoltura con cereali, ortaggi, uva (vini DOC) e foraggi per l'allevamento bovino; è attiva la piccola industria metalmeccanica, dei serramenti, delle carpenterie metalliche e dell'arredamento.§ In località San Maurizio la tardogotica parrocchiale ha un chiostro con affreschi del sec. XVII; vi è sepolta l'imperatrice di Costantinopoli Sofia, figlia di Teodoro II e sposa di Giovanni VIII Paleologo, incoronata “Basilissa” nel 1421.

Media


Non sono presenti media correlati