Questo sito contribuisce alla audience di

Coriariàcee

sf. pl. [dal latino coriarius, di cuoio]. Famiglia (Coriariaceae) di piante dell'ordine Cucurbitali, costituita dall'unico genere Coriaria, che riunisce una decina di specie diffuse nelle regioni temperate. Si tratta di arbusti a foglie opposte e fiori piccoli e verdastri, con calice e corolla a 5 pezzi, riuniti in racemi, e frutti costituiti da cocche indeiscenti. Coriaria myrtifolia , diffusa in Algeria, Spagna, Francia meridionale e Italia settentrionale (Liguria, Appennino settentrionale e Friuli), è un arbusto glabro, con fiori ermafroditi dai petali persistenti e accrescenti, che si inseriscono fra le foglie carpellari per formare un frutto rosso-violaceo, di forma schiacciata. Frutto e foglie sono velenosi: da queste ultime, che contengono tannino, si trae una sostanza utile per la concia delle pelli (sommacco provenzale).

Media

Coriariacee.