Questo sito contribuisce alla audience di

ermafrodito

agg. e sm. [sec. XIX; dal nome propr. Ermafrodito].

1) Che o chi presenta ermafroditismo; androgino.

2) In botanica, si dice del fiore che reca sia organi sessuali maschili (stami con antere), sia femminili (gineceo: ovario, pistillo, stilo e stimma). È detto anche bisessuale.

3) Spregiativo, invertito.

Media


Non sono presenti media correlati