Questo sito contribuisce alla audience di

Costa, Lucio

architetto brasiliano (Tolone 1902-Rio de Janeiro 1998). Tardo epigono del razionalismo europeo, Costa indirizzò la sua architettura al recupero di nuove istanze monumentali e di rappresentatività. Dopo aver studiato alla Scuola Nazionale di Belle Arti di Rio de Janeiro, collaborò con l'architetto russo G. Warchavchik. Fu tra i primi a introdurre la cultura architettonica del Movimento Moderno in Brasile. La sua fama è legata alla realizzazione del Ministero dell'Educazione e della Sanità di Rio, una delle opere maggiori e più significative dell'architettura contemporanea brasiliana, con palesi influssi di Le Corbusier, e al piano urbanistico di Brasília (1957).