Questo sito contribuisce alla audience di

Costabissara

comune in provincia di Vicenza (7 km), 49 m s.m., 13,21 km², 5692 ab. (bissaresi o costabissaresi), patrono: Madonna di Monte Berico (8 settembre).

Centro sulle propaggini sudorientali dei monti Lessini. Chiamata anticamento Costa Favrega, nel Mille fu dato in feudo da Ottone III al vescovo di Vicenza, e questi a sua volta ne investì il capitolo della cattedrale. In seguito appartenne ai Maltraverso, ai Costa, ai Baretta e ai Bissari (che diedero il nome all'abitato). Seguì le vicende storiche di Vicenza.§ La chiesa di San Giorgio Martire è una costruzione quattrocentesca in forme romanico-gotiche, con abside poligonale. Villa Bissari fu rimaneggiata nel sec. XVIII, inglobando la secentesca cappella gentilizia e resti del castello medievale, e trasformata nel sec. XIX in stile neogotico. Villa San Carlo, antica residenza dei Bissari, fu rimaneggiata nel sec. XIX: conserva una grandiosa loggia dorica affrescata. La chiesetta di San Valentino fu edificata nel 1683.§ L'industria, comparto particolarmente attivo, è sviluppata nei settori alimentare, tessile, conciario, siderurgico, meccanico, elettrotecnico, del mobile, del legno, delle arti grafiche, delle materie plastiche, dei materiali lapidei, dei materiali da costruzione e della lavorazione dei metalli. L'agricoltura produce cereali e foraggi; si pratica l'allevamento bovino.

Media


Non sono presenti media correlati