Questo sito contribuisce alla audience di

Crescimbèni, Giovàn Màrio

letterato italiano (Macerata 1663-Roma 1728). Principale fondatore dell'Arcadia (1690), ne fu “custode generale” fino alla morte. Scrisse la prima storia della poesia italiana, Istoria della volgar poesia (1698), cui seguirono i Commentari intorno alla Istoria della volgar poesia (1702-11). Espresse la sua poetica nei dialoghi Della bellezza della volgar poesia (1700). Lasciò anche mediocri Rime (1695 e 1723) e il romanzo pastorale Arcadia (1700).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti