Questo sito contribuisce alla audience di

Dèi hanno séte, Gli-

(Les Dieux ont soif), romanzo di Anatole France (1912). Sullo sfondo della Rivoluzione francese si muovono alcuni personaggi tipici: l'eroe rivoluzionario, il pittore Evariste Gamelin, coerente con le proprie idee fino al sacrificio della vita accanto a Robespierre; il filosofo epicureo Brotteaux des Ilettes, che osserva e commenta con distacco gli avvenimenti, da cui è il solo a uscire indenne. Narrato in forma discorsiva e scorrevole, il romanzo dà l'esatta e quasi tangibile ricostruzione dell'ambiente e dell'atmosfera di quel momento storico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti