Questo sito contribuisce alla audience di

Díez-Canedo, Enrique

poeta spagnolo (Badajoz 1879-Città di Messico 1944). Critico di letteratura e di teatro, fu uno dei primi studiosi della letteratura ispano-americana. Come poeta è da considerarsi tra gli iniziatori e i maggiori rappresentanti della poesia postmodernista. Raccolte poetiche: Versos de las horas (1906), La visita del sol (1907), La sombra del ensueño (1910), Imágenes (1910), Algunos versos (1924), Epigramas americanos (1928). Prosa e saggi: Sala de retratos (1920), Conversaciones literarias (1921), Los dioses del Prado (1931), Juan Ramón Jiménez en su obra (1944).

Media


Non sono presenti media correlati