Questo sito contribuisce alla audience di

Damodòs, Vikentios

erudito greco (Charvinate di Cefalonia 1679-1752). A Cefalonia fondò una scuola di retorica e filosofia che ebbe molta fortuna perché, adoperando la lingua demotica, favoriva la diffusione della cultura. Famosa è la sua Logica secondo Aristotele, edita postuma nel 1759, e L'arte retorica pubblicata nello stesso anno. Uomo profondamente religioso, Damodòs cercò una sintesi tra le concezioni della Chiesa e lo spirito ellenico. A lui si riconosce il merito di aver introdotto in Grecia le nuove teorie filosofiche europee.

Collegamenti