Questo sito contribuisce alla audience di

Della Vólpe, Lèlio

tipografo bolognese (m. 1749). Nel 1720 rilevò la tipografia Borzaghi con la libreria, che fu celebre luogo di ritrovo di letterati del tempo: in essa tra l'altro fu composto da oltre venti autori il rifacimento collettivo in ottave del Bertoldo (1736) di G. C. Croce, che fu la più fortunata delle numerosissime edizioni volpiane.

Media


Non sono presenti media correlati