Questo sito contribuisce alla audience di

Diktonius, Elmer

poeta finlandese di lingua svedese (Helsinki 1896-1961). Di idee radicali in politica come in estetica, fece parte del gruppo di artisti che si raccolsero intorno alle riviste d'avanguardia Ultra e Quo sego. Già nelle prime raccolte di poesie (La mia poesia, 1921; Canti duri, 1922) si espresse in una originale lingua moderna, influenzata da un vivace senso ritmico. Nel 1927 uscì Carbone fossile e nel 1930 Forte ma scuro. Diktonius scrisse anche romanzi e novelle.