Questo sito contribuisce alla audience di

Dimaràs, Costantino

filologo, critico e storico della letteratura greco (Atene 1904-1992). Numerosi e importanti sono i suoi contributi nell'ambito della critica letteraria. I suoi interessi spaziano in tutti i campi della letteratura greca moderna, con particolare attenzione all'Illuminismo. Famosissima è la sua Storia della letteratura neoellenica (1948), che ha avuto numerose riedizioni e aggiornamenti. Tra le altre opere si ricordano: Demoticismo e critica (1939), Kostìs Palamàs (1947), Koraìs e la sua epoca (1953), Poeti del XIX secolo (1954), Illuminismo neogreco (1977).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti