Questo sito contribuisce alla audience di

Djemila

centro (22.400 ab.) dell'Algeria, nella wilaya di Sétif, 45 km a NE del capoluogo, già sede dell'antica città e colonia romana di Cuicul, fondata sotto Nerva e sviluppatasi nei sec. II e III. Della fase romana più antica, che interessa la parte N dello sperone su cui sorgeva la città, restano il cardo maximus, le porte, il foro porticato con il Campidoglio, la curia, la basilica e il tempio di Venere Genitrice e numerose case private decorate con mosaici. Più tardi la città si sviluppò verso S con un nuovo Foro costruito sotto Caracalla (cui fu dedicato un arco trionfale) e sul quale si affacciava il tempio della Gens Septimia. Altri edifici pubblici di questo settore sono il teatro, le terme e una grande sala pluriabsidata ornata di un mosaico con scene dionisiache. Notevoli anche i resti di età paleocristiana, in particolare due basiliche affiancate, con battistero dei sec. IV e V.

Media


Non sono presenti media correlati