Questo sito contribuisce alla audience di

Donà

antica famiglia veneziana che esercitò notevole influenza nella vita della repubblica verso la fine del sec. XV. Divisasi presto nei due rami dei Donà dalle Rose e dalle Trezze, la resero illustre tre dogi e numerosi prelati e uomini d'arme. Tra i suoi membri: Andrea (sec. XV) fu creato cavaliere e conte palatino dall'imperatore Sigismondo (1434); Francesco ebbe il dogato dal 1545 al 1553; Leonardo (Venezia 1536-1612), eletto doge nel 1606, sostenne vittoriosamente le ragioni della Serenissima nella lotta con Paolo V; Nicolò (sec. XVII), figlio di Leonardo, dopo aver ricoperto varie cariche fu doge dall'aprile al maggio 1618; Giovanni Battista (sec. XVII, bailo a Costantinopoli, scrisse delle Osservazioni sulla letteratura dei Turchi (1688), la prima opera apparsa in Europa sulla cultura ottomana.

Media


Non sono presenti media correlati