Questo sito contribuisce alla audience di

Doriot, Jacques

uomo politico francese (Bresles, Oise, 1898-in Germania 1945). Operaio della periferia parigina, membro della gioventù comunista, nel 1924 fu eletto deputato della Senna e nel 1930 sindaco di Saint-Denis. Espulso dal partito nel giugno 1934, riuscì tuttavia a conservare gli incarichi. Mutato completamente orientamento politico e divenuto rigidamente anticomunista, fondò alla fine del 1936 il Partito Popolare Francese (PPF), d'ispirazione fascista, con un programma basato sul nazionalismo a oltranza e, quando la Germania dichiarò guerra alla Russia, creò la Legione dei Volontari Francesi, per lottare contro i bolscevichi. Nel 1944, allo sbarco degli Alleati, ripiegò in Germania dove creò il Comitato di Liberazione Francese, governo franco-tedesco. Fu ucciso in un bombardamento aereo.

Media


Non sono presenti media correlati