Questo sito contribuisce alla audience di

Doyle, sir Arthur Conan

scrittore inglese (Edimburgo 1859-Crownborough, Sussex, 1930). Abbandonò la medicina per dedicarsi alla letteratura. Ispirandosi a Mr. Dupin, l'infallibile detective di Poe, creò Sherlock Holmes, il famoso investigatore, e ne fece il protagonista di una lunga serie di storie poliziesche che inaugurarono il momento “scientifico” del romanzo giallo. Tra le opere più note: A Study in Scarlet (1887; Uno studio in rosso), The Sign of Four (1890; Il segno dei quattro), The Adventures of Sherlock Holmes (1892; Le avventure di Sherlock Holmes), The Hound of the Baskervilles (1902; Il mastino dei Baskerville). Scrisse anche romanzi storici adatti per ragazzi, tra cui Exploits of Brigadier Gerard (1896; trad. it. L'audace Gerard), alcune corrispondenze di guerra e una History of Spiritualism (1926; Storia dello spiritualismo).

Media


Non sono presenti media correlati