Questo sito contribuisce alla audience di

Du Bouchet, André

scrittore francese (Parigi 1924-Truinas dans la Drôme, 2001). Dopo gli studi negli Stati Uniti pubblicò la sua prima raccolta, Air (1950-53; Aria), che ricevette il premio della critica. La sua poesia segna un ritorno agli elementi naturali come l'aria, il fuoco e l'acqua, dei quali Du Bouchet registra la distanza che li separa dal linguaggio: da qui un gusto speciale per ciò che è scarno, spoglio, in una sorta di ermetismo simbolico. Nel 1990 ha ricevuto il Grand Prix de la Poésie. Tra le sue opere vanno ricordate: Où le soleil (1968; Dove il sole), Laisses (1979; Guinzagli), Rapides (1980; Rapide), Aujourd’hui c’est (1984, Oggi è), Ici en deux (1986; Qui in due), Le surcroit (1990; Il sovrappiù), Retour sur le vent (1994; Ritorno sul vento). Ha scritto anche un saggio di riflessione sull'opera poetica: Pourquoi si calmes (1996; Perché così calmi).

Collegamenti