Questo sito contribuisce alla audience di

Durazzano

comune in provincia di Benevento (44 km), 286 m s.m., 13,19 km², 2070 ab. (durazzanesi), patrono: san Vincenzo Ferrer (5 aprile).

Centro della media valle del fiume Volturno, situato tra due importanti vie di comunicazione, l'Appia e la Sannitica. Ricordato nel 1277, in epoca angioina fu feudo dei de Sus; estintasi questa famiglia nel 1333, passò attraverso numerose infeudazioni fino al 1749, quando entrò a far parte del demanio regio. Subì ingenti danni nel terremoto del 1980.§ L'abitato è formato dai due nuclei distinti di Terramurata e Casale. Il castello è un massiccio edificio a pianta rettangolare con torrioni cilindrici, di origine medievale ma rimaneggiato in epoche successive. La parrocchiale di Terramurata fu eretta nel Seicento e completata nel secolo seguente, mentre quella di Casale è barocca.§ L'agricoltura produce ciliegie, mele, frumento, olive e uva. È diffuso l'allevamento (bovini, ovini, caprini). Sono presenti aziende artigiane tessili e della lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati