Questo sito contribuisce alla audience di

Elin Pelin

pseudonimo dello scrittore bulgaro Dimităr Ivanov (Bajlovo 1878-Sofia 1949). Di origine contadina, insegnò nelle scuole elementari e si dedicò poi all'attività di scrittore. Il suo genere preferito è il racconto, legato tematicamente ai problemi del mondo della campagna bulgara in un periodo di burrascose trasformazioni e di disgregazione dell'antica struttura patriarcale (Audreško, 1903; I Geraci, 1911; La terra, 1922). Non meno riusciti sono i racconti dedicati all'ambiente dei maestri elementari (Fango, 1903; L'anima del maestro, 1904; Sălza Mladenova, 1910) e quelli ispirati alla vita religiosa nelle campagne (la raccolta Sotto la pergola del monastero, 1936). Di particolare finezza formale è la raccolta di poesie in prosa Rose nere (1928).

Media


Non sono presenti media correlati