Questo sito contribuisce alla audience di

Fère (antica città)

(greco Phērái; latino Pherae), antica città della Tessaglia in posizione dominante sulla strada di Pagase, centro dell'esportazione granaria e fonte della floridezza economica della città. Verso la fine del sec. V contese a Larissa il predominio della Tessaglia, ma fu fermata da Filippo II di Macedonia che occupò il porto di Pagase (354 a. C.) e nel 352 la stessa Fere, che rimase dominio macedone fino al 195 a. C., quando fu aggregata alla Lega Tessala. Nel corso della guerra siriaca si affiancò ai Romani e nel 191 a. C. fu assediata e occupata da Antioco III. Dopo il 146 a. C. passò sotto il dominio dei Romani.

Media


Non sono presenti media correlati