Questo sito contribuisce alla audience di

Fagnano Castèllo

comune in provincia di Cosenza (59 km), 516 m s.m., 29,54 km², 4198 ab. (fagnanesi), patrono: san Sebastiano (20 gennaio).

Centro posto ai piedi del monte Caloria, sul versante orientale della Catena Costiera. Di origini incerte, si sviluppò da un presidio romano. Appartenne ai principi di Bisignano, poi ai Falangola e ai Firrao. Nei pressi del centro sorgono i resti del castello medievale intorno a cui si sviluppò l'originario nucleo abitato. Le chiese dell'Immacolata e di San Pietro furono rimaneggiate in epoca barocca. § L'economia si basa sull'agricoltura (olive, cereali, ortaggi e castagne) e sull'allevamento (ovini, caprini, bovini e suini); sono praticate le attività di sfruttamento dei boschi. Qualche piccola azienda opera nel settore dell'abbigliamento.