Questo sito contribuisce alla audience di

Falcóne

comune in provincia di Messina (61 km), 3 m s.m., 9,32 km², 2858 ab. (falconesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato sulla costa tirrenica, nella parte più interna del golfo di Patti. L'abitato si estende fra la statale Settentrionale Sicula e la ferrovia Messina-Palermo. Fin da tempi antichi il territorio fu occupato da piccoli villaggi che punteggiavano il litorale del golfo; Falcone si sviluppò però solo nel sec. XIX, tanto che acquisì la propria autonomia come comune nel 1857.§ È rilevante il turismo: Falcone è una rinomata stazione balneare grazie alle sue splendide spiagge. L'agricoltura (cereali, olive, uva e agrumi), la pesca, l'industria alimentare e l'artigianato del legno completano il quadro economico.

Media


Non sono presenti media correlati