Questo sito contribuisce alla audience di

Federigo degli Alberighi

personaggio del Decameron di G. Boccaccio (giornata V, novella 9). Gentile e cavalleresco, consuma le sue sostanze in leggiadre cortesie per conquistare una gentildonna, sacrificando infine per lei anche un falcone, che gli era carissimo.

Media


Non sono presenti media correlati