Questo sito contribuisce alla audience di

Figueiredo, Manuel de-

drammaturgo portoghese (Lisbona 1725-1801). Membro dell'Arcadia Lusitana, cercò di attuarne i postulati estetici, in parte da lui stesso formulati, in una serie di testi teatrali inscrivibili nel quadro del neoclassicismo europeo. Più che le sue commedie, a mezzo tra la comédie larmoyante e il dramma borghese, si citano alcune tragedie su temi nazionali, come Viriato (1757) e Inês (1774), importanti, però, più storicamente che artisticamente. Tutta l'opera di Figueiredo fu pubblicata postuma a cura del fratello (13 vol., 1804-15).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti