Questo sito contribuisce alla audience di

Fratte Ròsa

comune in provincia di Pesaro e Urbino (52 km da Pesaro), 419 m s.m., 15,60 km², 1034 ab. (frattesi), patrono: san Michele (29 settembre).

Centro su un colle alla sinistra della valle del fiume Cesano. Borgo medievale fortificato, appartenne a Fano fino a che gli si ribellò affrancandosene. Nella prima metà del sec. XVI lo Stato Pontificio restituì a Fano, di cui da allora seguì le vicende. Il paese è chiuso nelle mura medievali. Il convento di Santa Vittoria (inizi del Duecento), custodisce una Deposizione di Giovan Battista Ragazzini e un altare in marmo. § Fra le colture hanno una netta prevalenza il frumento e i vigneti. Attivo è l'artigianato tradizionale delle terracotte; presenti anche imprese di confezioni, di calzature ed edilizie.

Media


Non sono presenti media correlati