Questo sito contribuisce alla audience di

Gârleanu, Emil

scrittore romeno (Iasi 1878-Cîmpulung 1914). Fondò la Società degli scrittori romeni, di cui divenne presidente nel 1911; nello stesso anno fu nominato direttore del Teatro Nazionale di Craiova. Tra i più autentici esponenti del seminatorismo, ha evocato con acute osservazioni e simpatia umana il mondo dei boiari di campagna (I vecchi. Scene della vita dei boiari moldavi, 1905) o quello dei contadini (Il noce di Odobac, 1910). La raccolta Dal mondo di quelli che non parlano (1910), dedicata al mondo dei piccoli animali e ispirata alle Histoires naturelles di Jules Renard, rappresenta un piccolo capolavoro.

Media


Non sono presenti media correlati