Questo sito contribuisce alla audience di

Gìzio

centro (4576 ab., stima 2005) della Grecia, nel nomós della Laconia, sul golfo di Laconia, 35 km a SSE di Sparta. Anche Giteo. In greco, Gýtheion o Gýthion; in latino, Gytheum o Gythium. § Arsenale e porto di Sparta, fu distrutto dagli Ateniesi nel 455 a. C., conquistato dai Romani nel 195 a. C. e in seguito da Nabide (192 a. C.). Fiorito durante l'Impero romano, conserva avanzi delle mura, di un acquedotto, di un teatro e di un tempio di Augusto e Tiberio (materiale raccolto in un piccolo museo) e un altare rupestre di Zeus Terastios.

Media


Non sono presenti media correlati