Questo sito contribuisce alla audience di

Gabriel y Galán, José Antonio

romanziere, saggista e poeta spagnolo (Plasencia, Cáceres, 1940-1993). Direttore della rivista El Urogallo, ha pubblicato il suo primo romanzo, Punto de referencia (Punto di riferimento), nel 1972. Dopo qualche anno di silenzio, nel 1981 ha dato alle stampe La memoria cautiva e A salto de mata, ai quali è seguito El bobo ilustrado (1986), romanzo storico che rispecchia sottilmente il mondo politico contemporaneo. I romanzi successivi, Muchos años después (1991) e La sal del chocolate (1992), hanno confermato la qualità intrinseca della sua prosa e la solidità dell'impianto narrativo. La sua opera poetica è raccolta in Poesía (1970-1985) del 1988.