Questo sito contribuisce alla audience di

Galilèi, Virgìnia

figlia naturale di Galileo (Padova 1600-Arcetri 1634). Entrò nell'ordine delle clarisse, prendendo il nome di suor Maria Celeste, e visse nel monastero di S. Matteo, in Arcetri. Di lei ci restano 124 lettere al padre.