Questo sito contribuisce alla audience di

Galli, Filippo

basso italiano (Roma 1783-Parigi 1853). Debuttò a Napoli, nel 1801, come tenore, e poi, dopo una malattia (1810), affrontò il registro di basso, imponendosi come uno dei più dotati cantanti della sua generazione per l'estensione, la tecnica di coloratura e la duttilità di interprete, nel genere comico e in quello serio. Fu cantante prediletto di Rossini e Donizetti, di cui eseguì molte opere in prima assoluta.