Questo sito contribuisce alla audience di

Garcia de Resende

uomo politico e letterato portoghese (Évora ca. 1470-1536). Gli si deve il Cancioneiro geral (1516), noto anche come Cancioneiro de Resende, raccolta in cui riassume la produzione poetica del Rinascimento e riunisce i versi di 286 poeti italianeggianti, scritti alle corti di Alfonso V, Giovanni II ed Emanuele I. Garcia de Resende fu segretario di Di Giovanni II, al quale espresse la sua gratitudine in una Crónica de El-Rei D. João II (postumo, 1545) che completa quelle di Rui de Pina e di Damião de Goes e che è accompagnata da una Miscelânea (postumo, 1554) in versi, sorta d'interpretazione ironica della storia politica del tempo.

Media


Non sono presenti media correlati