Questo sito contribuisce alla audience di

Gavèllo

comune in provincia di Rovigo (15 km), 4 m s.m., 24,41 km², 1641 ab. (gavellesi), patrono: Maria Santissima delle Grazie (31 maggio).

Centro del Basso Polesine, situato nella pianura tra il Canal Bianco e il Po. Di origine romana(Comitatus Gabelli), sorse intorno a un'abbazia benedettina che i monaci abbandonarono nel sec. XIII. Fu poi possesso della signoria degli Estensi. § L'agricoltura produce cereali, barbabietole da zucchero, ortaggi, frutta e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. Il comparto manifatturiero è attivo nei settori dell'abbigliamento, della lavorazione del legno e del mobile.