Questo sito contribuisce alla audience di

Ginn

spiriti-folletti, geni o demoni, secondo una concezione dell'Arabia preislamica, che Maometto non seppe o non volle abolire. I Ginn sono stati creati dal fuoco; hanno una sostanza più grossolana degli angeli; sono di entrambi i sessi e si sposano tra loro. Ce ne sono di buoni e di cattivi e possono essere costretti a servire uomini con speciali poteri. Sono citati nelle Mille e una notte.

Media


Non sono presenti media correlati