Questo sito contribuisce alla audience di

Giraud, Fiorèllo

tenore italiano (Parma 1870-1928). Debuttò a Vercelli nel 1891 in Lohengrin e nel 1892 fu Canio nella prima rappresentazione dei Pagliacci. Emerse nel repertorio wagneriano e in quello pucciniano per la finezza dell'interpretazione e del fraseggio più che per qualità vocali. Nel 1907 cantò nella prima esecuzione italiana di Pelléas et Mélisande. Era stato buon tenore anche il padre, Lodovico (Parma 1846-Guadalajara, Messico, 1882).

Media


Non sono presenti media correlati