Questo sito contribuisce alla audience di

Girométti, Giusèppe

incisore e medaglista italiano (Roma 1789-1851). Raggiunse grande fama come incisore di cammei e pietre dure. Dal 1822 incisore alla zecca papale, lavorò sotto Pio VII e i suoi successori fino a Pio IX. Oltre a quelle papali, incise numerose medaglie di personaggi illustri. La sua attività fu continuata dal figlio Pietro (Roma 1812-Londra 1859), che lavorò per Pio IX ed eseguì alcune medaglie per la “serie iconografica numismatica dei più famosi italiani”.

Media


Non sono presenti media correlati