Questo sito contribuisce alla audience di

Gizzi, Pasquale Tommaso

cardinale (Ceccano 1787-Lenola 1849). Nunzio a Torino (1841), nel 1844 fu nominato cardinale e inviato a reggere la legazione di Forlì. Divenuto segretario di Stato (agosto 1846) e presidente del Consiglio dei ministri (giugno 1847), poco dopo si dimise da ambedue le cariche perché contrario alla guardia civica e ad altre riforme liberali.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti