Questo sito contribuisce alla audience di

Goes, Albrecht

scrittore tedesco (Langenbeutingen, Württemberg, 1908-Stoccarda 2000). Pastore protestante, cappellano sul fronte orientale dal 1940 al 1945, è autore di novelle (Begegnungen, 1939; Incontri; Das Brandopfer, 1954; Il sacrificio del rogo), di liriche (Die Herberge, 1947; La locanda) e di saggi (Dichter und Gedicht, 1966; Poeti e poesia; Dunkler Tag, heller Tag, 1973; Giorno scuro, giorno chiaro). L'impegno di una vita a favore della riconciliazione con le vittime dell'Olocausto e l'atto di fede nella responsabilità del singolo si sono tradotti in parte anche in iniziative politiche. Tra le ultime opere: Erzählungen, Gedichte, Betrachtungen (1986; Racconti, poesie, considerazioni), Jahre, Tage, Augenblicke (1988; Anni, giorni, attimi), Mit Mörike und Mozart. Studien aus fünfzig Jahren (1988; Con Mörike e Mozart. Studi nell'arco di cinquant'anni) e Vierfalt, Wagnis und Erfahrung (1993; Quadruplicità. Rischio ed esperienza), il cui titolo è un chiaro riferimento alle quattro passioni - la musica, la letteratura, la politica, la teologia - che lo hanno accompagnato nella sua lunga esistenza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti