Questo sito contribuisce alla audience di

Gomringer, Eugen

scrittore svizzero (Cahuela Esperanza, Bolivia, 1925). Ha studiato arte, diretto la rivista Spirale e una propria casa editrice. È il fondatore della poesia concreta in lingua tedesca. Con i suoi testi Konstellationen (1953-60-64-65; Costellazioni) e Worte sind Schatten (1969; Le parole sono ombre) e coi suoi Manifeste und Darstellungen der konkreten Poesie (1968; Manifesti ed esempi di poesia concreta) Gomringer sostiene l'autonomia poetica della lingua, la riduzione dei consueti nessi semantici e la liberazione dai vincoli metaforici tramite nuove combinazioni di parole e segmenti linguistici, anche di lingue diverse: lontani ascendenti di tale progetto sono Mallarmé e Apollinaire. Nel 1972 Gomringer ha pubblicato un'antologia della poesia concreta e nel 1977 il volume Konstellationen, Ideogramme, Stundenbuch (Costellazioni, ideogrammi, libro delle ore). Tra le altre opere si ricordano Inversion und öffnung (1988; Inversione e apertura) e Theorie der koncreten poesie (1997; Teoria della poesia conctrea).

Media


Non sono presenti media correlati