Questo sito contribuisce alla audience di

Gotland (contea)

contea (län) della Svezia centroccidentale, 3.151 km², 57.488 ab. (stima 2006), 18 ab./km², capoluogo Visby. La contea è costituita dall'isola omonima e da alcune isole minori (Gotska Sandön, Farön, Karlsö). Principali risorse sono l'agricoltura, l'allevamento, la pesca e la produzione di cemento: in sviluppo il turismo. Aeroporto. § Monete dell'antica Roma, dell'Oriente e dei vari Paesi europei, ritrovate in grande quantità a Gotland, attestano dell'importanza dei traffici che vi si svolgevano, come punto di collegamento tra il Nord e il Sud. Gotland venne sottomessa dai Vichinghi svedesi nell'800 e fiorì per gli enormi scambi commerciali con le città anseatiche della Germania settentrionale, che costruirono il loro più grande magazzino-deposito e porto a Visby. La città venne attaccata e occupata dai Danesi nel 1361 e da quel momento iniziò la sua decadenza. Dal 1398 al 1408 fu possesso dell'ordine Teutonico e poi della Danimarca. Con la Pace di Brömsebro (1645) Gotland venne restituita alla Svezia.

Media


Non sono presenti media correlati