Questo sito contribuisce alla audience di

Gottasécca

comune in provincia di Cuneo (77 km), 710 m s.m., 13,48 km², 188 ab. (gottasecchesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro delle Langhemeridionali, situato sullo spartiacque tra la valle della Bormida di Millesimo e quella del torrente Uzzone. Feudo degli Aleramici, appartenne in seguito ai marchesi di Ceva, ai Del Carretto (1268), ai Guasco (1487) e infine, dal 1631, ai Savoia. § Su una collina isolata si trova una torre, unico resto del castello medievale. La parrocchiale di San Pietro in Vincoli è stata rimaneggiata nel sec. XIX. Il santuario dell'Assunta, presso il Bric della Croce, custodisce una statua della Madonna del sec. XVIII. § Si praticano l'agricoltura (orzo, mais, patate, nocciole e fagioli) e l'allevamento bovino. È meta di turismo escursionistico e naturalistico.