Questo sito contribuisce alla audience di

Grabovskij, Pavlo

poeta ucraino (Puškarnoe, Harkov, 1864-Tobolsk 1902). Rivoluzionario, fu arrestato nel 1889 ed esiliato in Siberia dove morì. Lasciò tre volumi di poesie piene di amore per la patria e l'umanità, Bucaneve (1894), Dal nord (1896) e Kobzar (1898) e due raccolte di traduzioni dai poeti europei.