Questo sito contribuisce alla audience di

Greenberg, Ūri Şĕvī

poeta ebreo (Bialy Kamien, Breslavia, 1894-Rāmat Gan, Israele, 1981). Già tenero e romantico cantore crepuscolare in yiddish, stabilitosi in Israele nel 1924, si rivelò deciso e forte poeta civile. Nella raccolta Le correnti della fiumana (1951) ha saputo fondere in un grande e dolorante affresco di gloria le testimonianze del sacrificio del popolo ebreo nei campi di sterminio nazisti.

Collegamenti