Questo sito contribuisce alla audience di

Gregòrio VI

(al secolo Giovanni Graziano), papa (m. 1047). Arciprete di S. Giovanni a Porta Latina, succedette nel 1045 a Benedetto IX che rinunciò temporaneamente alla tiara dietro versamento di una somma di danaro. Al pontefice abdicatario e a quello legittimo si aggiunse poi un antipapa, Silvestro III. Ma nel 1046, per decisione del Sinodo convocato a Sutri dall'imperatore Enrico III, Benedetto fu definitivamente deposto, Silvestro fu relegato in monastero e Gregorio VI rinunciò spontaneamente al papato.