Questo sito contribuisce alla audience di

Groninga (città)

Guarda l'indice

capoluogo della provincia omonima (Paesi Bassi), 181.113 ab. (stima 2006).

Generalità

Vivace città universitaria e centro culturale. Il nucleo medievale della città è circondato da un anello di canali; al centro si trovano le due piazze del Mercato del pesce (Vismarkt) e del Mercato Grande (Grote Markt), con il campanile di San Martino, simbolo della città. L'università di Groninga è stata fondata nel 1614, mentre il politecnico risale al 1793. Aeroporto. In olandese e tedesco, Groningen.

Storia

Fiorente nel sec. XIII per intensi commerci con l'Inghilterra, decadde più tardi a semplice centro di scambi tra il Nord e il Sud del Paese, risentendo dapprima dell'influenza della provincia di Drenke e poi di quella di Gheldria. Conquistata nel 1536 da Carlo V, si ribellò nel 1571 e solo nel 1594 entrò a far parte delle Province Unite. Nel 1672 fronteggiò con successo un attacco delle milizie dei vescovi di Münster e di Colonia.

Arte

Il nucleo medievale della città circonda le due piazze del Mercato Grande (Grote Markt) e del Mercato del pesce (Vismarkt); sulla prima sorgono il municipio (1774-92) e la parrocchiale di S. Martino, in laterizio. Questa, tardogotica, ingloba un nucleo più antico in stile romanico-gotico provinciale del Duecento; il coro e il campanile sono della seconda metà del sec. XV. Anche l'altra parrocchiale di Groninga, l'Aakerk, sulla piazza del Mercato del pesce, presenta un nucleo romanico-gotico e rimaneggiamenti tardogotici del Quattrocento. Numerosi sono gli edifici pubblici e le case di abitazione dei sec. XVI e XVII (Corpo di guardia, 1509; Prinzenhof, 1594; palazzo di Giustizia, sec. XVII). Nel 1994, è stata inaugurata la nuova sede del Groninger Museum, disegnata da C. Himmelblau, A. Mendini e P. Stark. L'edificio, simile a una grande nave allungata sull'acqua, ospita sia collezioni permanenti (tra cui figurano dipinti di Rembrandt, Rubens, Jordaens, Fabritius), sia esposizioni temporanee, in particolare di arte moderna e contemporanea.

Economia

Situata alla convergenza di importanti vie di comunicazione stradali, ferroviarie e fluviali, nei pressi di vasti giacimenti di gas naturale, tra i più ricchi d'Europa, è un rilevante centro commerciale (prodotti agricoli, bestiame) con industrie soprattutto alimentari.

Curiosità

Il gran numero di studenti che frequentano l'università di Groninga ha reso la città un centro particolarmente noto per la cultura giovanile olandese. È la sede di Vera, associazione internazionale di musica e cultura underground che organizza concerti, rassegne cinematografiche e performances.