Questo sito contribuisce alla audience di

Guthzeit, Max Adolf

chimico tedesco (Königsberg 1847-1915). È noto per aver scoperto un metodo per l'identificazione di arsenico (reazione di Guthzeit) impiegato anche in medicina legale.

La sostanza in esame viene riscaldata in presenza di zinco e di acido cloridrico o solforico e i vapori che si sviluppano sono fatti passare entro una carta da filtro imbevuta di nitrato d'argento: in presenza di arsenico la carta si colora in giallo.