Questo sito contribuisce alla audience di

HEAO

(High Energy Astronomical Observatory), classe di satelliti astronomici, realizzati e resi operativi dalla NASA, per l'indagine con radiazioni X. HEAO 1 fu posto in orbita nel 1977, HEAO 2 nel 1978, HEAO 3 nel 1979. Del peso di 3 t, questi osservatori orbitanti, forniti di telescopi speciali a incidenza radente (su progetto dell'italiano R. Giacconi) sono stati trasferiti in quota da vettori Atlas-Centaur. Il più noto è l'HEAO 2 denominato Einstein; esso, in generale, ha fornito informazioni sulle più disparate sorgenti cosmiche ad alta energia: quelle connesse ai resti in espansione espulsi da molte supernovae storiche nella Galassia; quelle inerenti processi di riscaldamento attivi nelle corone elettroniche che circondano le cosiddette stelle a shell; le interazioni gassose fra gli aloni galattici; l'emissione proveniente dai bulbi attivi in numerose galassie e ammassi tipici.