Questo sito contribuisce alla audience di

Hall, Carl Christian

statista danese (Christianshavn 1812-Copenaghen 1888). Membro dal 1849 del Folketing (Camera Bassa) e leader del Partito liberale, divenne primo ministro nel 1857. Hall spinse il re Cristiano IX a firmare una Costituzione (1863) che rafforzava i vincoli della corona col Ducato di Schleswig. Si oppose alle interferenze della Prussia, ma l'intervento armato austro-prussiano costrinse il governo di Copenaghen a cedere i territori contesi (Trattato di Vienna, 1864).