Questo sito contribuisce alla audience di

Hamp, Pierre

pseudonimo dello scrittore francese Henri Bourillon (Nizza 1876-Le Vésinet, Parigi, 1962). Autodidatta, si laureò ingegnere all'École des Travaux Publics, indi prese a collaborare ai Cahiers de la Quinzaine di Péguy con saggi, racconti e romanzi che raccolse sotto il titolo significativo di La peine des hommes, comprendente opere di schietto realismo e di vasto interesse sociale e umano che vanno dal 1908 al 1952: Le travail invincible, La victoire de la mécanique, Marée fraîche, Hormisdas le Canadien. Due altre serie, Enquêtes e Gens, comprendono reportages, biografie e racconti di analoga ispirazione, cui si rifanno anche alcuni deboli lavori teatrali (La Compagne, Monsieur l'administrateur, Madame la guerre) e l'opera autobiografica Mes métiers.