Questo sito contribuisce alla audience di

Hashimoto, Gahō

pittore giapponese del periodo Meiji (Edo 1835-1908). Nel 1847 fu accolto sotto la tutela di Kano Masanobu e dopo la restaurazione Meiji (1868) dipinse nello stile “Nanga” e fece carte nautiche per la Scuola Navale. Negli ultimi anni dell'Ottocento vi fu un revival dell'arte tradizionale e Hashimoto ottenne vari riconoscimenti. Fece parte della Società per l'Apprezzamento dell'Arte fondata da E. F. Fenollosa (1885), che giocò un ruolo importante nello studio dell'arte antica e nella formazione di uno stile tradizionale. Si entusiasmò del naturalismo della pittura occidentale, sviluppando uno stile nuovo. Chiamato nel 1888 a insegnare nel Dipartimento della pittura tradizionale dell'Accademia di Belle Arti di Tōkyō, fu poi nominato artista di corte nel 1890.

Media


Non sono presenti media correlati